appenninol'hub incubatore impresa aree interne
Cerca
Close this search box.
cooperativa di comunità

Piano di Azione Ambientale per un futuro sostenibile 2011-2013 – Approvato dall’Assemblea Legislativa con deliberazione n. 46 del 12/7/2011

La Regione Emilia Romagna ha emesso un Bando per:

Interventi di forestazione in aree in disponibilità di imprese

La Regione Emilia-Romagna, con D.G.R. n. 1860/23, ha approvato il Bando 2023 per la realizzazione di interventi di forestazione in aree di proprietà o disponibilità di imprese, nell’ambito del Progetto METTIAMO RADICI PER IL FUTURO “Quattro milioni e mezzo di alberi in più. Piantiamo un albero per ogni abitante dell’Emilia-Romagna”.

F.A.Q.

La finalità è di attivare un partenariato con le imprese, in particolare nei settori industriali, artigianali e commerciali del territorio, per la destinazione di aree di loro proprietà o possesso a superficie forestale. Il bando si colloca pertanto nell’ambito del progetto “Mettiamo radici per il futuro – Piantiamo 4,5 milioni alberi” e costituisce un’ulteriore azione del percorso per aumentare di oltre 4.000 ettari la superficie verde regionale con particolare riferimento alle aree di pianura in ambito urbano e periurbano.

Si veda il dettaglio seguendo il seguente il LINK

Le risorse disponibili per co-finanziare i progetti presentati ai sensi del bando sono pari a complessivi € 600.000, a valere sulla annualità 2023.

Le domande per la presentazione delle proposte devono essere trasmesse alla Regione Emilia- Romagna, Settore Aree Protette, Foreste e Sviluppo Zone Montane, viale Aldo Moro 30, 40127 Bologna, esclusivamente tramite PEC alla seguente casella di posta elettronica certificata segrprn@postacert.regione.emilia-romagna.it entro e non oltre il 30 novembre 2023.

Gli interventi dovranno essere realizzati su terreni di proprietà o su terreni di cui i proponenti l’intervento hanno idoneo titolo di possesso e comunque la disponibilità in forza di un contratto giuridicamente valido al fine di rispettare il vincolo di destinazione di uso permanente e/o il vincolo forestale imposto alle aree oggetto di intervento ed esclusivamente nei territori dei Comuni di pianura compresi nelle aree “agglomerato di Bologna, pianura est e pianura ovest” del Piano PAIR elencati nell’Allegato 3 del bando. Sono escluse dai beneficiari le imprese agricole (ai sensi dell’art. 2135 C.C.).

I progetti per i quali viene presentata domanda di co-finanziamento dovranno avere una dimensione di investimento (spesa ammissibile) non inferiore a € 15.000,00 e non superiore a € 150.000,00.
Saranno pertanto concedibili solo i co-finanziamenti variabili da un minimo di € 11.250,00 a un massimo di € 112.500,00.
Nel caso di progetti con dimensione dell’investimento superiore a € 150.000,00, il cofinanziamento non potrà comunque superare l’importo massimo di € 112.500,00

Vuoi partecipare ad un bando, accedere alle opportunità del PNRR, rigenerare la tua comunità, far nascere una cooperativa di comunità o worker buyout, realizzare un Hub per lo sviluppo del territorio? Scrivici senza impegno per ricevere ulteriori informazioni ed essere ricontattato.

Esempi di Cooperative di Comunità accompagnate da Appenninol'Hub

esempi di

Economie Abitanti

Scopri le comunità, i progetti d’impresa e cooperative di comunità di cui Appenninol’hub sostiene nascita e sviluppo….

© 2023 All rights reserved

Privacy Policy