Accompagnare Comunità...

La rigenerazione dell’Appennino e delle aree interne passa per un ripensamento profondo del modello di sviluppo di comunità e territori che può essere portata avanti da “Economie Abitanti” capaci di migliorare le condizioni di vita, sviluppare occupazione e rigenerare servizi.

Questo processo può essere favorito da percorsi di accompagnamento verso forme innovative di impresa che fornisca strumenti di sviluppo necessari e rigorosi da declinare nelle specificità del territorio.

Accompagnare le comunità significa, per noi, saper ascoltare le loro vocazioni e aspirazioni senza modelli di riferimento ma con buoni esempi da cui trarre energie e nuove visioni di futuro per dare vita a imprese solide che abilitino le capacità dei luoghi e la partecipazione ad una rinascita sociale ed economica delle Aree Interne.

... verso Imprese Abitanti

Queste economie comunitarie sono le Imprese Abitanti, come le ha chiamate Giovanni Teneggi, Direttore di Confcooperative Reggio Emilia e Coordinatore Scientifico del progetto Appenninol’Hub, “ovvero strumenti di riconciliazione fra la dimensione della cittadinanza e quella economica. Il reale e duraturo sviluppo di un territorio si realizza, infatti, solo coniugando questi due aspetti: una cittadinanza realmente protagonista e un’economia utile per il benessere della comunità. Difficile dire quindi se si tratta di esperienze sociali che sviluppano economie o di economie che producono relazioni e coesione sociale e a dire il vero poco ci importa. Il risultato è un’impresa sostenibile e competitiva in contesti di più difficile accessibilità alle risorse.”

Come accompagniamo un progetto di economia abitante

Appenninol’Hub è specializzato nell’Accompagnare ‘passo dopo passo’ le Comunità verso il loro sviluppo economico e sociale grazie a percorsi personalizzati. Superiamo insieme gli ostacoli uno dopo l’altro e accediamo a competenze ed opportunità economiche e finanziarie altrimenti difficilmente fruibili.

Ricreare economie, ridare vita a borghi e paesi, stimolare l’intraprendenza e il protagonismo attivo delle giovani generazioni, sviluppare innovazione e la capacità di migliorare la qualità di vita e dei luoghi nelle Aree Interne del paese….questo è appenninol’Hub

Lo sviluppo di un percorso nasce sempre dalla creazione di legami e conversazioni con le Comunità e con le realtà che già vi operano.

Da queste relazioni prendono avvio i percorsi di apprendimento e di sviluppo di microeconomie, di nuovi servizi e progetti che le stesse Comunità individuano come necessari. Ogni tappa del percorso è poi accompagnata da esperti, consulenti, e servizi professionali, utili a superare i diversi step di avanzamento del percorso.

ispirazione

Nei percorsi che stimolano l’intraprendenza di comunità portiamo prima di tutto esempi vividi e concreti di altri territori che hanno risposto ad aspirazioni simili.

La prima fase di lavoro riguarda l’attivazione dei soggetti dei territori, siano essi cittadini, società civile organizzata, enti pubblici e privati: attraverso incontri ispirazionali ed esperienziali

Il racconto, la conoscenza di altri luoghi e comunità lontane ma vicine riaccendono stimoli ed energie spesso sopite e contrastano l’idea di un destino ineluttabile dando vita a nuove visioni di futuro

cooperative comunita laboratori facilitazione teneggi
Giovanni Teneggi interviene al primo incontro con i cittadini di San Leo (RN). Dalle sue suggestioni e dagli esempi di altre comunità in Italia si avvia il percorso che porterà alla nascita della Coop.va Fer-menti Leontine
cooperative comunita laboratori facilitazione teneggi
I facilitatori di Comunità di appenninol'hub accompagnano alla definizione di mission comuni e all'individuazione dei progetti di micro-economie da mettere in cantiere

empowerment e laboratori partecipati

I laboratori partecipati, costituiscono uno spazio comune di apprendimento in cui le Comunità vengono accompagnate a mettere a fuoco aspirazioni, urgenze e risorse interne alla Comunità.

Un passo dopo l’altro si delinea la missione comune, si superano diffidenze e conflitti, si mettono in gioco energie ed interessi 

Poi, insieme, si definiscono le attività economiche ed i servizi che possano diventare oggetto di sviluppo e che rispondano alle aspirazioni ed urgenze della comunità stessa

incubazione d'impresa

L’elemento innovativo di appenninol’hub è la capacità di accompagnare lo sviluppo di progetti comunitari con strumenti ‘avanzati’ derivati degli incubatori di startup per la messa a punto del progetto d’impresa e per il sostegno finanziario ed al loro sviluppo economico.  Questi strumenti derivano dall’esperienza svolta con Primo Miglio, l’incubatore  che in 3 anni ha dato vita a 16 nuove piccole imprese ad impatto sociale raccogliendo oltre 400.000€ di finanziamenti.

Sviluppo di business plan attendibili, design di servizi, strumenti  agevolati di Accesso al Credito, Ricerca di Finanziamenti e Investitori,  sviluppo commerciale e di filiere, progettazione per la partecipazione a Bandi e Concorsi locali, nazionali e internazionali, sono questi i servizi avanzati di sviluppo che mettiamo a disposizione delle Comunità delle Aree Interne.

sostegno economico e finanziario alle imprese abitanti

I progetti e le idee d’impresa comunitarie, sono affiancate da un sostegno professionale per l’accesso a finanza ordinaria e agevolata, microcredito, crowdfunding, progettazione per la partecipazione a bandi e call locali e nazionali, la ricerca di finanziatori, lo sviluppo commerciale ed altre soluzioni innovative economiche e finanziarie.

 

Non offriamo soluzioni preconfezionate, ma sappiamo scegliere e supportare l’accesso alle opportunità che meglio si ritagliano alle caratteristiche di ogni progetto.

Un esempio di integrazione di strumenti finanziari utilizzati per l'avvio della Cooperativa di Comunità di San Leo e la riapertura del Forno comunitario

Appenninol’hub è una rete territoriale per lo sviluppo di economie di comunità nelle aree interne ed è coordinato da Figli del Mondo (associazione di promozione sociale). Il progetto, in fase di sviluppo, è aperto ad adesioni di enti pubblici e privati che ne vogliano sostenere la visione e intendano supportarne la realizzazione.

Per informazioni: info@appenninohub.it – tel. (+39) 329.21 03 296

Privacy Policy