appenninol'hub incubatore impresa aree interne
Cerca
Close this search box.

Pr Fesr 2021-2027, Priorità 1, azione 1.4.1. – Contributi per le imprese e i soggetti iscritti al REA

La Regione Emilia Romagna ha emesso un Bando per:

Rafforzamento delle imprese con Temporary Manager qualificati

Rafforzamento delle competenze per la transizione industriale, digitale e green lungo la direttrice della S3.

temporary manager imprenditoria sociale

F.A.Q.

La Regione Emilia-Romagna sostiene le aziende che investono sul potenziamento di competenze per sostenere la transizione digitale ed ecologica guidata dalla S3 regionale, l’innovazione dei metodi di produzione e di organizzazione, i materiali e i processi produttivi in maniera intelligente, sostenibile e continuativa, lo sviluppo di competenze manageriali, l’attrattività ed il trattenimento dei talenti ed, in generale, il rafforzamento del proprio capitale umano.

Sono ammissibili a finanziamento le seguenti spese:

A. acquisizione di consulenze specialistiche per la realizzazione del progetto, comprese le spese per la definizione, elaborazione e implementazione di modelli e/o strumenti per rilevazione, il monitoraggio e la valutazione dell’impatto del progetto;

B. spese di trasferta ovvero, viaggio, vitto, alloggio del personale, per i casi di study visit, esperienze presso altre aziende italiane o straniere (stage o trasferte);

C. oltre alle spese sopra indicate, dato il particolare coinvolgimento del personale interno dei beneficiari, sono riconosciute forfettariamente spese generali in misura pari al 7% della somma delle voci A, B, ai sensi dell’articolo 54, comma 1, lettera a) del Regolamento (UE) 2021/1060), nelle quali possono essere ricompresi i costi generali legati alla gestione del progetto, alla presentazione della domanda e della rendicontazione. Tali spese non dovranno essere oggetto di rendicontazione.

Non sono ammissibili le spese:

– relative agli interessi passivi, all’acquisto di terreni e relative al pagamento dell’I.V.A., salvo nei casi in cui l’imposta non sia recuperabile;

  • –  per il pagamento di tasse e imposte;

  • –  per corsi di formazione professionale,

  • –  generali di funzionamento e di gestione corrente (comprese le spese per garanzie fidejussorie e accensioni di conto corrente).

– per estensione della garanzia;

Le risorse disponibili per finanziare i progetti presentati ai sensi del presente bando sono pari a complessivi €10.000.000

Le domande di contributo dovranno essere trasmesse alla Regione dalle ore 10.00 del giorno 10/04/2024 alle ore 13.00 del giorno 07/05/2024

Possono presentare domanda di contributo i soggetti, enti, organizzazioni privati, iscritti nel repertorio delle notizie economiche e amministrative (REA) delle CCIAA competenti per territorio, che svolgono una attività economica sia con le forme giuridiche tipiche delle imprese (soggetti iscritti nel registro delle imprese) che nelle forme diverse da queste ultime (soggetti iscritti nel REA ma non nel registro delle imprese, con esclusione delle persone fisiche).

Il contributo previsto nel presente bando sarà concesso nella forma del fondo perduto, nella misura massima del 75% della spesa ammessa e per un importo, comunque, non superiore a complessivi 50.000 euro.

Vuoi partecipare ad un bando, accedere alle opportunità del PNRR, rigenerare la tua comunità, far nascere una cooperativa di comunità o worker buyout, realizzare un Hub per lo sviluppo del territorio? Scrivici senza impegno per ricevere ulteriori informazioni ed essere ricontattato.

Esempi di Cooperative di Comunità accompagnate da Appenninol'Hub

esempi di

Economie Abitanti

Scopri le comunità, i progetti d’impresa e cooperative di comunità di cui Appenninol’hub sostiene nascita e sviluppo….

© 2023 All rights reserved

Privacy Policy