Legge regionale n.15/2018 “Legge sulla partecipazione all’elaborazione delle politiche pubbliche. Abrogazione della legge regionale 9 febbraio 2010, n. 3” 

La Regione Emilia Romagna ha emesso un Bando per la concessione di contributi finalizzato a :

Partecipazione

Titolo completo: PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE EMILIA-ROMAGNA 2014-2020 MISURA 19 – Sostegno allo sviluppo locale LEADER PIANO D’AZIONE LOCALE 2014/2020 DEL GAL DEL DUCATO AZIONE SPECIFICA B.2.3 “Innovazione sociale e cooperative di comunità”.

sostegno ai processi partecipativi svolti nel proprio territorio, affinché la cultura del dialogo partecipato tra la pubblica amministrazione e i cittadini continui a svilupparsi e radicare.

Si può progettare un percorso partecipativo su qualsiasi tematica, tuttavia il Bando intende valorizzare le progettualità che, a livello locale, agiranno con particolare attenzione su alcuni temi:

  • politiche in materia sociale e sanitaria, ambientale, territoriale, urbanistica e paesaggistica;
  • politiche per lo sviluppo sostenibile (obiettivi dell’Agenda 2030);
  • politiche per sostenere la trasformazione/transizione digitale (in tutti gli ambiti);
  • progetti finalizzati alla co-progettazione di comunità energetiche o di gruppi di autoconsumo collettivo di energie rinnovabili (legge regionale n. 5 del 22 maggio 2022).

Le spese sostenute sono ritenute ammissibili se rientrano nel piano finanziario di progetto. Le spese ammessea contributo devono essere esclusivamente di natura corrente (a titolo esemplificativo e non esaustivo:

  • oneri per la progettazione;
  • oneri per l’attività di formazione del personale interno esclusivamente riferita alle pratiche e ai metodi partecipativi;
  • oneri per la fornitura di servizi finalizzati allo svolgimento dei processi partecipativi;
  • oneri per l’attività di comunicazione del progetto).

Sono ammesse “Spese generali” nella misura massima del 5% del costo complessivo del progetto. Si considerano “generali” le spese indivisibili sostenute dal soggetto beneficiario (es. Utenze, affitti, noleggi e comunque spese riferibili all’attività del soggetto beneficiario nel suo complesso).

 apertura 14 novembre e chiusura 6 dicembre 2022

  • gli enti locali;
  • altri soggetti pubblici;
  • soggetti giuridici privati, purché abbiano ottenuto l’adesione formale dell’ente responsabile e cioè titolare della decisione oggetto del processo partecipativo (Regione, enti locali, anche in forma associata, nonché altri soggetti pubblici).

Importo massimo di € 15.000,00 

Vuoi partecipare ad un bando, accedere alle opportunità del PNRR, rigenerare la tua comunità, far nascere una cooperativa di comunità o worker buyout, realizzare un Hub per lo sviluppo del territorio? Scrivici senza impegno per ricevere ulteriori informazioni ed essere ricontattato.

Esempi di Cooperative di Comunità accompagnate da Appenninol'Hub

esempi di

Economie Abitanti

Scopri le comunità, i progetti d’impresa e cooperative di comunità di cui Appenninol’hub sostiene nascita e sviluppo….

© 2023 All rights reserved

Privacy Policy

Consulenza organizzativa e
Temporary Manager per

Enti del terzo settore, imprese sociali, cooperative, startup

Sosteniamo crescita e sviluppo di imprese ed enti del terzo settore.
Un Team con esperienza nel settore profit e non-profit accompagna a valorizzare le risorse umane, sviluppare nuovi progetti e competenze, superare situazioni critiche, innovare...